Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Gen. Gentianella

Fam. Gentianaceae

Div. gamopetale

Cla. Dicotiledoni

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Bibl.: Wettstein R. von, Denkschr. Akad. Wiss. Wien 64: 309-382 (1896).

Piante bienni o annuali, simili al gen. Gentiana, al quale sono state riferite dalla maggioranza degli Autori. Le specie Sp. Gentianella crispata-Sp. Gentianella lutescens mostrano la tendenza a scindersi in «forme stagionali» caratterizzate da un diverso portamento in relazione all'apoca della germinazione o della fioritura ed all'altitudine. Fenomeni analoghi si hanno anche nei generi Rhinanthus L., Melampyrum L. ed Euphrasia L.
Il significato biologico di queste forme stagionali è ancora controverso tuttavia pare che esse non siano fissate geneticamente (quindi esse risulterebbero prive di valore tassonomico). I caratteri distintivi fra le singole specie riguardano soprattutto i denti calicini e sono ben poco evidenti. Da questo deriva l'intrinseca difficoltà a determinare le specie: individui di specie diverse possono avere simile portamento (se appartengono alla stessa forma stagionale) oppure individui della stessa specie possono avere portamento del tutto diverso (se appartengono a forme stagionali diverse).
Queste forme stagionali sono state interpretate con rango assai diverso: varietà, sottospecie o anche specie: preferiamo ridurle a semplici forme, riportando fra parentesi il nome dell'Autore della più antica descrizione valida. Si distinguono tre tipi fondamentali:
a) estivale: rami poco numerosi, solo nella metà sup., diritti; fg. basali presenti alla fior.; internodi centrali ben più lunghi delle fg.; mancanza di fg. intercalari fra l'uno e l'altro ramo; nelle zone basse, con fioritura soprattutto in giugno;
b) autunnale: rami numerosi, già dalla base del f, arcuati; fg. basali scomparse alla fior.; internodi più brevi delle fg. immediatam. sottostanti; internodi mediani con 1-2 coppie di fg. intercalate fra l'inserzione di coppie successive di rami; nelle zone basse con fioritura in agosto-settembre;
c) alpina-monomorfa: caratteri intermedi fra a) e b), in alta montagna, dove la stagione vegetativa è ridotta e non possono formarsi razze stagionali; fioritura in luglio-agosto.
1 Corolla con lobi sfrangiati sul bordo Sp. Gentiana ciliata
1 Corolla con lobi interi sul bordo
  2 Calice dialisepalo, corolla con tubo lungo 3-6 mm
   3 Corolla generalm. 4mera con lobi patenti, sottili Sp. Gentianella tenella
   3 Corolla 5(4)mera con lobi eretti, subrotondi Sp. Gentianella nana
  2 Calice con elementi saldati almeno in ⅓ inf.; tubo corollino 10-22 mm
   4 Fi. 4meri
    5 Calice formato da elementi molto ineguali, 2 di essi allargati, fogliacei ed avvolgenti gli altri 2 Gp. Gentianella campestris
    5 Calice con denti ± eguali fra loro Sp. Gentianella columnae
   4 Fi. 5meri (raram. singoli fi. 4meri)
    6 Denti calicini sul bordo increspati e nerastri Sp. Gentianella crispata
    6 Denti calicini piani o revoluti, mai increspati, verdi
     7 Denti calicini lisci o appena un po' papillosi sul bordo (lente!)
      8 Denti calicini separatila un'insenatura arrotondata
       9 Corolla di 10-25 mm
        10 Calice diviso su ⅔ della lungh Sp. Gentianella ramosa
        10 Calice diviso su ½ o meno della lungh Sp. Gentianella lutescens
       9 Corolla di 24-45 mm; calice diviso su ⅗ Sp. Gentianella austriaca
      8 Denti calicini separati da un'insenatura acuta, con denti lunghi circa quanto la parte indivisa Sp. Gentianella germanica
     7 Denti calicini sul bordo con papille sporgenti (più lunghe che larghe) o vere e proprie ciglia
      11 Denti calicini generalm. revoluti sul margine e con nervo centr. glabro, due di essi assai più larghi degli altri
       12 Corolla 16-20(-22) mm
        13 Corolla azzurro-violetta; insenature fra i denti calicini ottuse; pianta alta fino a 40(-60) cm Sp. Gentianella amarella
        13 Corolla color violetto-vinoso torbido; insenature acute; pianta di 3-15 cm Sp. Gentianella engadinensis
       12 Corolla 20-30 mm, azzurro-violetta Sp. Gentianella anisodonta
      11 Denti calicini generalm. con margine piano e nervo centr. cigliato, tutti ± della stessa largh.
       14 Fg. med. strettam. lanceolate Sp. Gentianella pilosa
       14 Fg. med. ovate a ovato-lanceolate Sp. Gentianella aspera

Nome Italiano : Genzianella

Autore : Moench

Privacy