Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Gentianella columnae

Gen. Gentianella

Fam. Gentianaceae

Div. gamopetale

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Fg. inf. spatolate (4-6 X 15-20 mm), le sup. strettam. ellittiche (5-8 X 20-30 mm), acute. Fi. 4meri; calice 12-22 mm, con denti lunghi il doppio del tubo, di largh. ineguale, spesso un po' revoluti sul bordo; insenatura arrotondata; corolla violetto-purpurea o pallida 13-25 mm, superante il calice di ¼; capsula brevem. peduncolata.

Endem.
App. Centr. sui Sibillini, Terminillo, Simbruinì, Ernici, Gr. Sasso, Velino, Sirente, Majella, Marsica, M. Meta: R.
  • fo. neapolitana (Froelich) - Estivale,
  • fo. picena Pignatti - Autunnale,
  • fo. columnae - Monomorfa.
Nota - Interessante endemismo della Penisola, che meriterebbe uno studio moderno per quanto riguarda distribuzione, ecologia, forme stagionali etc.

Colonna F. (1567-1650), napoletano, autore del Phytobasanos nel quale per la prima volta la tecnica dell'incisione su rame viene usata per la rappresentazione delle piante.

Diffusione:

Italia Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise

Progressivo : 2826

Autore : (Ten.) Holub

Sinonimi : ( = Gentiana col. Ten.; Gentiana campestris var. neapolitana Froelich)

Diffusione : ● Specie endemica

Nome Italiano : Genzianella napoletana

Codifica numerica : 6509907

Forma biologica : H bienn

Ciclo riproduttivo : ⚇ Biennale

Altezza : 3-15 cm

Tipo di vegetazione : Pascoli aridi subalpini.

Privacy