Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Trifolium rubens

Gen. Trifolium

Gp. Leguminosae II

Fam. Leguminosae

Div. coripetale superovarie a fg. alternate
Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. eretti, glabri. Fg. con stipole saldate al picciuolo su ⅔ della sua lunghezza, quindi libere e lanceolate (4 X 15 mm): segm. lanceolati (8-13 X 45-65 mm) con largh. max. ad ¼ dalla base; fg. sup. con guaina rigonfia e spesso 1 solo segm. Capolino 1(3) terminale, lungo 3-6 cm, sormontato dai denti calicini: tubo calicino di 4 mm; denti sup. di 2 mm, l'inf. di 8-10 mm: corolla roseo-vinosa lunga 14-16 mm.

Centro-Europ.
Alpi: C; App. Sett. e Centr. fino al Gr. Sasso; Otranto.

Confus. - Cfr. Sp. Trifolium alpestre.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 1890

Autore : Linneo

Nome Italiano : Trifoglio rosseggiante

Codifica numerica : Trifoglio

Forma biologica : H scap

Altezza : 2-4 dm

Tipo di vegetazione : Boschi montani.

Privacy