Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Colchicum lusitanum

Gen. Colchicum

Fam. Liliaceae

Cla. Monocotiledoni

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Simile a Sp. Colchicum autumnale, ma fg. più strette (l'esterna di 2-4.5 X 13-29 cm); spata con margine membranoso stretto; perigonio con lacinie di, 8-16 X 43-73 mm, spesso variegate a scacchi; antere 7-8 mm; stimma 3-4.5 mm; capsula 15-30 X 25-55 mm.

W-Medit.-Mont.
Emilia ed It. Centr.: C; ancora in Piem. (Monferrato a Borgo S. Martino e pr. Ovada a Montaldeo), Napol, Benevento, Cal. Sett.: R.

Nota - C. cilicicum Dammer (caratterizzato da stili eguaglianti o superanti le lacinie del perigonio, stimmi violetti, fg. che spuntano assieme ai fi.) è pianta sterile, coltivata per ornam. e talora subspont.; ad essa va riferito C. todarii Pari.; anche l'affine C. tenorei Pari, è fondato in parte su C. cilicicum Dammer, in parte su 4567 e va quindi qui riferito (però il C. tenorei di Terracciano e Gavioli è probabilm. Sp. Colchicum bivonae o Sp. Colchicum neapolitanum).
Privacy