Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Salix glabra

Gen. Salix

Fam. Salicaceae

Div. apetale

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Fg. con picciuolo allungato e lamina da ellittica ad oblanceolata (2-3x5-8 cm), lungam. attenuata alle due estremità, dentellata, lucida di sopra, opaca a ceroso-pruinosa sotto (fino alla punta), facile ad annerire (Negli esemplari d'erbario spesso annerisce anche la carta sottostante.). Amenti contemporanei, i ♀ ovali (1x3 cm), i ? di 0.8 x 5 cm; stami barbati alla base.

Orof. E-alp.-Dinar.
Alpi Or., dai contrafforti delle Giulie (Tarnova, Nanos) alle Grigne (C) e più avanti verso Wfino alla V. d'Antigono.

Frequentem. ibridato con S. myrsinifolia (BL, BG, SO, PV), più raram. con Sp. Salix herbacea e Sp. Salix retusa (BL, BZ), Sp. Salix appendiculata (CO) e Sp. Salix cinerea (CO, SO).

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia

Portamento : ☨ Albero

Progressivo : 153

Autore : Scop.

Nome Italiano : Salice glabro

Codifica numerica : 1873032

Forma biologica : NP

Altezza : 5-15 dm.

Tipo di vegetazione : Cespuglieti subalpini (calc).

Privacy