Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Trifolium stellatum

Gen. Trifolium

Gp. Leguminosae II

Fam. Leguminosae

Div. coripetale superovarie a fg. alternate
Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. ascendenti con pelosità patente. Fg. sup. con picciuolo di 1-2 cm, segm. obcuneati (5-7 X 6-9 mm) dentellati e bilobi all'apice: stipole rombiche (6-8 X 8-12 mm), ialine e venate di bruno sul dorso verdi e dentellate sul margine. Capolino unico di 15 mm alla fioritura, poi allungato (fino a 25 mm): calice con tubo di 5 mm e denti di 7 mm. nel fr. patena a stella; corolla 9-11 mm superante di poco i denti calicini.

Euri-Medit.
It. Sen.: R; Lig., Pen., Sic, Sard. e Cors.: C.

Variab. - La corolla è di regola roseo-vinosa. più raram. rosso-viva, oppure di colore tendente al giallastro. Sp. Trifolium stellatum è veram. comune solo a S dell'App. Sett.. si ritrova però sporadicam. sui colli fino alla Via Emilia, nel Ven., nel Triest. ed alle pendici delle Alpi; manca del tutto sui suoli alluvionali della Pad.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Progressivo : 1877

Autore : Linneo

Nome Italiano : Trifoglio stellato

Codifica numerica : 3690060

Forma biologica : T scap

Ciclo riproduttivo : ☉ Annuale

Altezza : 5-20 cm

Tipo di vegetazione : Incolti aridi.

Privacy