Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Ipomoea purpurea

Gen. Ipomoea

Fam. Convolvulaceae

Cla. parassite

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. rampicanti con peli rivolti verso il basso. Fg. cuoriformi o ± astate 5-15 cm. Fi. a 2-5 su peduncoli generalm. > fg.; calice 10-16 mm con denti lanceolati, acuti, ispidi per setole inserite su un tubercolo scuro; corolla imbutiforme 4-6 cm, generalm. azzurra, dopo l'antesi contratta a spirale e ± purpureo-violacea; stimma capitato, subsferico; capsula lungam. ispida.

Neotrop.
Coltiv. per ornam. (siepi, muri) e spesso inselvat. Pad. e Abr.: R.

Nota - Pianta di facile coltura, adatta a ricoprire siepi e pergolati, con fioritura abbondante e duratura; il fiore è generalm. turchino, però ne esistono anche cultivar con corolla bianca, rosea, purpurea o violetta. Tuttavia il fiore è aperto solo al mattino: nelle ore meridiane la corolla si contrae (variazioni di turgore) e perde ogni bellezza. Un fenomeno simile avviene anche in Sp. Convolvulus tricolor. Più raram. sono coltivati Ipomoea nil (L.) Roth (Pharbitis nil Choisy), di aspetto simile e Quamoclit coccinea (L.) Moench con fg. palmato-lobate e fi. (3 cm) color corallo.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Abruzzo

Progressivo : 2975

Autore : Roth

Nome Italiano : Campanella turchino

Codifica numerica : 7003004

Forma biologica : T scap

Ciclo riproduttivo : ☉ Annuale

Altezza : 1-4 m.

Tipo di vegetazione : Macerie e ruderi.

Privacy