Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Drypis spinosa

Gen. Drypis

Fam. Caryophyllaceae

Div. coripetale superovarie a fg. opposte

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Pianta spinosa (!). F. eretti, quadrangolari robusti ad internodi allungati. Fg. lineari-acute (1-2 X 20-30 mm), spinose. Inflor. contratta, capituliforme; brattee esterne 5-7 mm, terminanti in una spina lunga altrettanto; calice ± cilindrico (5 mm), un po' ristretto alla base; petali rosei, con lembo completam. diviso in due lacinie lineari ed unghia un po' sporgente dal calice; capsula obovata.

Illirico-Appenn. (Anfiadriat.).
App. Centr. e Merid.: C; avanza verso N fino al M. Catria, verso Sfino al Pollino; anche sul Carso Trieste ma solo in terr. jugoslavo.

Osserv. - Per la differenziazione delle due specie di Drypis vengono generalm. indicati i caratteri delle brattee esterne, che - almeno per quanto riguarda il materiale italiano - risultano in realtà poco distinte. Molto migliore è la discriminazione in base alle brattee interne, che in Sp. Drypis spinosa hanno la parte laminare rombica, decisam. più breve della spina apicale,, mentre in Sp. Drypis jacquiniana essa è obovato-lanceolata e 3-4 volte più lunga della spina apicalc. Si confronti la figura, che è stata eseguita dal vero, rispettivam. su popolazioni dell'App. Marchigiano e del Carso Triestino.

Diffusione:

Italia Friuli-Venezia Giulia Marche Lazio Abruzzo Campania

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 628

Autore : Linneo

Sinonimi : ( = D. linneana Murb. et Wettst.)

Nome Italiano : Dripide comune

Codifica numerica : 2495001

Forma biologica : Ch suffr

Altezza : 1-3 dm

Tipo di vegetazione : Brecciai e ghiaioni (calc).

Privacy