Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Scrophularia scopolii

Gen. Scrophularia

Fam. Scrophulariaceae

Cla. parassite

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. ascendente, pubescente-ispido e ± ghiandoloso in alto, striato e arrossato. Fg. con picciuolo di 2-4 cm e lamina lanceolata (3-6 X 8-12 cm), cuoriforme alla base, con denti arrotondato-mucronati sul bordo; spesso fascetti ascellari di fg. ridotte. Calice con lacinie ovate (3x3 mm), con bordo membranoso chiaro o ferrugineo, intero; corolla purpureo-verdastra 5-8 mm; staminodio reniforme.

Orof. Eurasiat.
Pen. (verso N fino all'App. Emil. e Romagnolo), Sic. Sett.: C.

Variab. - Neil'App. Centr., App. Merid. e Sic. sono indicate come S. grandidentata Ten. popolazioni a fg. più profondam. incise sui lati e profondam. cuoriformi alla base; inoltre esse avrebbero le fg. fiorali ridotte ad una sottile brattea lineare (mentre nell'App. Sett. esse sarebbero lanceolate): si tratta di differenze di scarso valore ed incostanti.

Scopoli G. A. (1723-1788), di Cavalese, medico ad Idria, descrisse per primo la flora della Carinola, in seguito fu professore di botanica a Pavia.

Diffusione:

Italia Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 3344

Autore : Hoppe

Nome Italiano : Scrofularia di Scopoli

Codifica numerica : 7505015

Forma biologica : H scap

Altezza : 5-12 dm

Tipo di vegetazione : Radure boschive.

Privacy