Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Eryngium alpinum

Gen. Eryngium

Fam. Umbelliferae

Div. coripetale inferovarie

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. eretto, longitudinalm. striato, ± violaceo. Fg. basali intere, ovali (10-15 X 13-17 cm), irregolarm. e grossam. dentato-spinose sul bordo, le cauline progressivam. divise. Capolino unico, terminale ai rami principali, cilindrico (1.5 X 3 cm); brattee 12-18(-25), raggianti, violaceo-ametistine, completam. sfrangiate in lacinie spinulose; denti calicini 2-3 mm, superanti i petali; fr. ovoide (4-6 mm), densam. spinuloso.

Endem. alpica.
Alpi Cam., Cozie e Mariti.: RR. - Sp. minacciata d'estinzione!

Nota - Questa splendida sp., fra le più belle della flora alpina, è presente su suolo italiano ormai solo in pochi individui (né le popolazioni sono più abbondanti nelle altre zone delle Alpi): se ne omette la distribuz. dettagliata rinviando a Thellung in Hegi, Ill. Fl. Mitteleur. V, 2: 982; Gortani, Fl. Friul, 2: 275; Schedae ad Fl. Ital. Exs. N. 1089 e contribuz. alla fi. piemontese di Gola e Mondino. Essa è stata oggetto di raccolte indiscriminarte e distruttive da parte di giardinieri e fioristi ed è compito di ogni naturalista evitare di raccoglierla e curarne la conservazione.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Friuli-Venezia Giulia Liguria

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 2414

Autore : Linneo

Nome Italiano : Calcatreppola alpina; Regina delle Alpi

Codifica numerica : 5923009

Forma biologica : H scap

Altezza : 3-7 dm

Tipo di vegetazione : Cespuglieti subalpini, forre.

Privacy