Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Iris germanica

Gp. Iris germanica

Gen. Iris

Fam. Iridaceae

Cla. Monocotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Rz. orizz., cilindrico (diam. 1.5 cm); f. cilindrico o un po' compresso/eretto, 3-4floro. Fg. 1.5-3(4) X 20-40 cm, bruscam. ristrette in punta acuta. Fi. sub-sessili; spata bianco-membranosa nella metà sup.; perigonio (10-12 cm) con tubo lungo più dell'ovario e circa ⅓ delle lacinie, quasi completam. avvolto nella spata; lacinie violette, le esterne di 4X7.5 cm, le interne di 3-4 X 6-7 cm; linee di peli giallastre; stami bianchi, con antere lunghe circa quanto il filam.; stili 3.5 cm con fobi divergenti; capsula trigona (generalm. abortiva).

Origine ignota.

Inselvat. in tutto il terr.

Nota - Non è nota allo stato spontaneo: probabilm. si tratta di un ibrido tra Sp. Iris aphylla ed altra specie (forse Sp. Iris variegata), fissato dalla coltura ed in grado di diffondersi anche negli ambienti naturali, quasi solam. per via vegetativa. Va ricordata anche I. suaveolens Terr., che si distingue per lo scapo generalm. 3floro, i tepali più chiari, il fi. intensam. profumato, la fior. in X-II; è nota per il Lazio Merid. sul M. Trevi pr. Sezze ed il M. delle Fate pr. Fondi; cfr. Ricci I., Ann. di Bot.26: 1-7 (1958).
Privacy