Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Asparagus acutifolius

Gen. Asparagus

Fam. Liliaceae

Cla. Monocotiledoni

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. legnosi, spesso ± lianosi, i giovani verdi e striati. Cladodi normalm. di 0.6 X (4)7-9 mm, aghiformi, rigidi, all'apice con una spinula cornea, pungente, lunga 1 mm, formanti fascetti di 4-12; getti giovani con cladodi più sottili (0.3 X 10-12 mm). Peduncoli 3-8 mm; perigonio verde-giallastro 4.5 mm; bacca verde, subsferica. (5-6 mm).

Steno-Medit.
Lig, Pen. (verso N fino a Ravenna ed ai Bologn.), Sic, Sard., Cors. ed Is. minori: C; anche sul Carso Triest., Prealpi Friul., Montello, C. Eug., Garda: R.

Confus. -I rami giovani di piante crescenti in stazioni ombrose presentano spesso cladodi simili a quelli di Sp. Asparagus officinalis e Sp. Asparagus maritimus, se ne distinguono tuttavia per la presenza di una spinula apicale e perché i fascetti hanno (4)7-12 cladodi (nelle altre sp. la spinula manca ed i cladodi sono generalm. in numero minore). Però la somiglianza è forte: particolare cautela va usata per le piante crescenti in leccete dense, dove sia Sp. Asparagus maritimus che Sp. Asparagus acutifolius sono frequenti.
Privacy