Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche Argomento e limiti Dizionario
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Smilax aspera

Fam. Liliaceae

Cla. Monocotiledoni

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Liana sempreverde con f. legnosi, glabri, tenaci; spine abbondanti, rivolte all'indietro sui f., sul bordo delle fg. e sulle nervature. Fg. con picciuolo di 2-3 cm e lamina coriacea, lucida, cuoriforme-sagittata, in generale di 4-5 X 8-10 etti (raram. fino a 15 cm), con 7-9 nervi; alla base dei picciuoli 2 viticci stipolari. Fi. dioici in ombrelle 5-25flore portate da un asse a zig-zag lungo 10-15 cm; tepali bianchi 4-5 mm; bacca rossa o scura, sferica (8-10 mm).

Paleosubtrop.

Lig, Pen. (verso N fino al Pesarese-Perugia-Firenze- Viareggio), Sic, Sard, Cors. ed Is. minori: C; più a Nord: R.

Nota e Variab. - Le fg. possono presentarsi di forme assai diverse, ma non rappresentano un carattere tassonomico importante; S. mauritanica Poiret (S. aspera var. altissima Moris et De Not.) è solo una pianta molto sviluppata con fg. molto grandi e quasi inermi delle stazioni umide ed ombrose. Pure senza significato sono le forme con fg. ± variegate oppure con bacca nera (S. nigra Willd.). In It. Sp. Smilax aspera si comporta da tipica specie stenomediterranea; a Nord della linea indicata si presenta solo in stazioni isolate sulla Costiera Triestina fra S. Croce e Duino, nella Pineta di Grado, al Bosco Nordio pr. Chioggia, nella Pineta di Cervia; anticam. segnalata anche nel Veron., sul L. d'Iseo, nel Moden. a Montese, ma forse in alcuni casi si tratta di piante inselvatichite (anticam. Sp. Smilax aspera era coltiv. come pianta officinale).
Si tratta di specie tipicam. legata all'ambiente della lecceta, che però può permanere anche nelle fasi di degradazione della stessa (macchie, cespuglieti, garighe). Come pianta lianosa, essa risulta un testimonio dell'origine subtropicale della foresta sempreverde scelorofilla del Bacino Mediterraneo, assieme a Rubia peregrina, Clematis flammula, Tamus communis etc.
Privacy