Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Gen. Callitriche

Fam. Callitrichaceae

Div. apetale

Cla. Dicotiledoni

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Per ottenere callezioni determinabili è necessario osservare attentamente la biologia delle piante, qualis parti crescono immerse e quali fuori del’acqua; il dimorfismo delle fg. dipende da queste differenti condizioni ecologiche. È pure necessario disporre di individui fruttificati: come fr. sarà indicato il complesso dei 2 mericarpi. La distribuzione delle specie italiane é in gran parte ipotetica.

Bibl.: Schotsman D. H.. Les Callitriches (152 pag:). Paris, 1967.

Aspetto generale - Piante di dimensioni assai variabili, da 5-10 cm. (nelle specie piccole e talora anche in quelle grandi, soprattutto quando crescono fuori dall'acqua) ad 1 m e più (soprattutto individul sommersi in acque correnti); generalm. annue, ma in particolari condizioni ecologiche anche perenni a ciclo breve. F. flaccidi e deboli, inferiorm. radicanti ai nodi. Fg. inf. opposte. le sup. spesso ravvicinate e formanti una rosetta, Fi. indistinti all’ascella delle fg.; fr. piccoli (1-2 mm) persistenti e meglio osservabili.

Nota a Sp. Callitriche truncata-Sp. Callitriche brutia - Un genere che per la flora d'Italia é ancora mal noto: i caratteri vegetativi sono del tutto inadatti a discrmiture le specie in maniera sicura, e solo con lo studio di Schotsman (cit.) sono stati proposti caratteri più affidabili (aspetto dei mericarpi), però di difficile osservazicne.
Tutte le specie vivono nelle acque dolci (Sp. Callitriche obtusangula anche in acque debolm. salmastre), però con marcate differenze ecologiche, che per le specie più diffuse possono esser schematizzate come segue:
Sp. Callitriche hamulata - Acque correnti, generalm. a corso rapido, fresche e ben ossigenate. spesso soggette a forti variazioni stagionali, meso-eutrofiche, povere di calcare.
Sp. Callitriche stagnalis - Acque stagnanti oppure a corso lento, spesso in ambiente ombroso, ben ossigenate, povere di caleare, meso-eutrofiche, :
Sp. Callitriche palustris - Acque ferme; per lo pit in ambiente ombreggiate, povere di calcare; meso-oligotrofe (spesso. nell'Hottonietum palustris).
Sp. Callitriche obtusangula - Acque a corso lento. calde, ben provviste di caleare, eutrafiche, talora anche salmastre.
Tutte queste specie (come in generale le idrofite) sono negli ultimi anni ma forte regresso; nei corsi l'acqua della Padania esse erano fino a tempi recenti molto comuni ma dal 1955-1960 sono in forte dimimuzione devono ormai considerarsi rare; verosimilmente anche questo un effetto della generale eutrofizzazione delle acque interne.
1 Fg. tutte sommerne e ± lineari (1-2 x 4-15 mm) con bordi ± paralleli
  2 Fg. trasparenti; fr. più larghi che alti: stili caduchi Sp. Callitriche truncata
  2 Fg. opache; fr. subrotondi o pit. alti che larghi; stili persistenti ripiegati sulle pareti dei mericarpi
   3 Fg. un po'allargate nella metà apicale: fr. largo 1.4 mm Sp. Callitriche hamulata
   3 Fg.a bordi paralleli; fr. largo 1-1.2 mm Sp. Callitriche brutia
1 Piante terrestri con fg. crescenti nell’aria, spatolate, con bordi arcuati, oppure piante acquatiche con f. terminanti in una rosetta natante e fp. spatolate c.s.
  4 Fi. sommersi; granuli pollinici incolori: stili persistenti ripiegati. sulle pareti dei mericarpi
   5 Fg. un po’ allargate nella metà apicale: fr largo 1.4mm Sp. Callitriche hamulata
   5 Fg. a bordi paralleli; fr. largo 1-1.2mm Sp. Callitriche brutia
  4 Fi. emergenti: granuli pollinici gialli: stili caduchi o persistenti, ma ± eretti
   6 Mericarpi alati sulla carena
    7 Mericarpi alati soltanto all'apice: fr. 1(-1.5) mm, con la meta apicale più larga della basale Sp. Callitriche palustris
    7 Mericarpi alati su tutta la lunghezza; fr. 1.7-1.8 mm, ± circolare Sp. Callitriche stagnalis
   6 Mericarpi senz'ala
    8 Fr.ellittico 1.2 x 1.5 Sp. Callitriche obtusangula
    8 Fr. ± circolare, diam. 0.8-1.2 mm Sp. Callitriche cophocarpa

Autore : Linneo

Nome Italiano : Gamberaja

Privacy