Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Pulmonaria vallarsae

Gen. Pulmonaria

Fam. Boraginaceae

Div. gamopetale

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Rz. spesso allungato (cfr. 3014) (diam. 2-1Ó mm); f. eretti, in alto ramosi e densam. ghiandoloso-vischiosi. Fg. radicali con lamina lanceolata a ovata, ± acuminata (4-9 X 8-20 cm), generalm. ondulata e chiazzata di chiaro; picciuolo 6-18 cm; peli densi ( ± 30-40 su 4 mm2) lunghi 0.5-0.7 mm, formanti un indumento vellutato omogeneo; fg. cauline lanceolate (2-4 X 5-10 cm), le inf. lunghe 1.5 volte le sup. Calice 10-12, alla frutt. 15-20 mm, con denti lunghi ⅓; corolla violacea con tubo (8-11 mm) pubescente sotto l'anello di peli e lembo diam. 8-10 mm. 2n = 22.

Endem.
Pen. sui rilievi e soprattutto sul vers. occid.: A. Apuane, Cerbaie, Abr., Cilento, Basii, a Pignola: R; anche sulle Prealpi Trent. in Vallarsa, V. Vestino, V. di Ledro: RR.

Nota - Nell'App. Centr. e Merid. i limiti rispetto a Sp. Pulmonaria saccharata si fanno più sfumati: Lacaita ritiene che le due non siano sp. realmente distinte; più probabilm. si tratta di popolazioni ibridogene.
Il rz. in Sp. Pulmonaria vallarsae è sottile o ± ingrossato, allungato; in Sp. Pulmonaria saccharata esso invece è breve e compatto, non allungato.

Valle di piccola estensione tra Rovereto ed il Pasubio; in essa Sp. Pulmonaria vallarsae fu osservata per la prima volta, però si tratta della località più settentrionale, largam. disgiunta e quindi poco rappresentativa.
Privacy