Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Rubia peregrina

Gen. Rubia

Fam. Rubiaceae

Div. gamopetale

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Pianta scabra su f. e fg. per brevi aculei rivolti verso il basso (!). F. tetragono, con 4 ali cartilaginee di 1-2 mm, flessibile ma tenace, scandente. Fg. verticillate a 6, generalm. lanceolate (6-25 X 14-50 mm), uninervie, da giovani eretto-patenti e molli, quindi ± riflesse, coriacee, lucide. Pannocchie ascellari e terminali; calice subnullo; corolla bianca o giallastra (5-7 mm) con 4 lacinie aristate saldate solo alla base; bacca nera, lucida, sferica (4 mm).

Steno-Medit. -Macarones.
Lig., Pen., Sic., Sard., Cors. ed Is. minori: C; verso N fino al piede merid. dell'App. Sett., avanza sulla costa adriatica in Romagna, Lag. Ven., Colli Euganei, Costiera Triest.; anche sulla sponda Bresc. e Veron. del Garda.

Variab. - Le fg. generalm. lanceolate, variano da subrotonde a ovate, ± strettam. ellittiche, subspatolate a quasi lineari; anche la posizione e consistenza delle spine sono variabili. Molte specie sono state fondate su questi caratteri: R. longifolia Poiret, R. bocconi Petagna, R. sihestris Miller; è probabile che si tratti di stati individuali. Anche il binomio R. angustifolia L. è stato usato in questo senso: esso invece va riferito ad una specie distinta, endemica nelle Baleari.
Privacy