Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Limonium virgatum

Gen. Limonium

Fam. Plumbaginaceae

Div. coripetale superovarie a fg. alternate

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. ramosi terminanti in rosette dense (subsp.. a-b) oppure rami suffruticosi (subsp. c), con fg. lineari-spatolate (4-9 X 30-55 mm), lnervie. Pannocchia con rami sterili abbondanti; spighe 2-4 cm con ± 4 sp.tte su 1 cm; sp.tte ricurve a banana, strettam. avvolte dalla brattea interna, che è liscia e decisam. carenata e scura sul dorso; calice frutt. imbutiforme.

Coste del Friuli, Ven., Romagna, Ben., Sic, Sard., Cors. ed Is. minori: C.

Sp. Limonium virgatum corrisponde ad una specie, che originariamente veniva considerata poco variabile e diffusa negli ambienti costieri di gran parte del Mediterraneo (Pen. Iberica, Francia, Italia, Isole, Africa Nord-Occid. età); le nostre ricerche degli anni 1952-1960 hanno messo in evidenza una certa variabilità, così che in Flora Europaea ( 1972) Sp. Limonium virgatum veniva organizzata in 4 subsp. ; secondo le vedute più recenti (Erben, in litt.) alcune di queste vanno distinte come agamospecie, ed altre ne vanno aggiunte, così che il polimorfismo del gruppo risulta ulteriormente aumentato. Anche la nomenclatura è complessa in quanto l'epiteto virgatum, usato generalmente fino agli ultimi anni, nel 1972 doveva venire sostituito da oleifolium (per la redazione in Flora Europaea), a causa di una presunta priorità di quest'ultimo, rivelatasi poi (Erben in litt.) un errore, per cui ora viene ripristinato l'epiteto tradizionale. È probabile che studi ulteriori in futuro possano far aumentare il numero delle agamospecie da includere in questo ciclo polimorfo.
Privacy