Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Cerastium gibraltaricum

Gen. Cerastium

Fam. Caryophyllaceae

Div. coripetale superovarie a fg. opposte

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Pianta con fitto tomento grigio-verde. F. densam. fogliosi e cespugliosi con rami fioriferi ascendenti. Fg. ovato-lanceolate a strettam. lineari-lanceolate, patenti o un po' riflesse, subpungenti (6-) 10-20 (-30) X 1-3 (-5) mm. Peduncoli 15-30 mm; sepali 6-8 mm; petali 10-16 mm, profondam. (fino a ⅓) bilobi; filam. 4.5-5 mm; antere 0.9-1.3 mm; stili 1.8-3.5 mm; capsula diritta 4.5-5 X 9-11 mm; semi (1-) 1.5-2.5 mm, con verruche appiattite.

Orof.-W-Medit.
Sard. e Cors.: R.

Nota - Simile a Sp. Cerastium arvense e Sp. Cerastium soleirolii, che però hanno soltanto peli rigidi, mentre in 476 sono sempre presenti (almeno alla base delle fg. e sulle gemme) peli lanosi molli e contorti. Varia per la pelosità ± densa ed i peli ghiandolari spesso abbondanti, talora assenti.

Diffusione:

Italia Sardegna

Portamento : ⏉ Cespuglio

Progressivo : 476

Autore : Boiss.

Sinonimi : (= C. boissieri Gren.; incl. var. cavillieri Briq.; C. alpinum Moris non L.)

Nome Italiano : Peverina di Gibilterra

Codifica numerica : 2430016

Forma biologica : Ch suffr

Altezza : 5-20 (-30) cm

Tipo di vegetazione : Rupi calc., e schistose.

Privacy