Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Gen. Scleranthus

Fam. Caryophyllaceae

Div. coripetale superovarie a fg. opposte

Cla. Dicotiledoni

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Bibl.: Rössler W., Agronomia Lusit. 15: 97-138 (1953); id. Oesterr. Bot. Z. 102: 30-72 (1955); Smejkal M., Folta Fac. Sci. Nat. Univ. Brun., Biol. 6: 21-71 (1965).

Il gen. consta di due grandi gruppi, rispettivam. con piante perenni oppure annue/bienni, ciascuno dei quali comprende una serie di forme più o meno stabili e generato, mal note; ulteriori difficoltà sono causate dai caratteri minuti di difficile osservazione e dalla presenza tra le specie annuali di forme stagionali (svernanti con fioritura precoce — rami abbondanti generalm. sdraiati; non svernanti con fioritura estiva — rami scarsi e f. eretto). Un secolo fa il Reichenbach pubblicò i nomi di oltre 100 specie, senza purtroppo darne una diagnosi; sei specie siciliane furono pubblicate dallo Strobl nel 1874, Reichenbach consenziente. In seguito si affermò la tendenza a ridurre queste specie a pochi grandi gruppi collettivi (es. Sell in Flora Europaea riporta solo 3 specie, due delle quali con 11 subsp. complessivamente). Questo tuttavia mette in ombra la possibile autonomia di forme che forse andrebbero rivalutate, il che è di particolare importanza per noi, essendo la Sicilia un importante centro di differenziazione di queste. Lo schema qui presentato ha solo il valore di un tentativo, per metter meglio in evidenza le entità segnalate in Italia e stimolare una ormai necessaria revisione.
1 Sepali ottusi, largam. membranosi sul bordo, con area centrale verde larga meno di metà del totale
  2 Fr.(Calice fruttifero, misurato dalla base del tubo all'apice dei sepali; anche alla fioritura il calice ha circa le stesse misure.) lungo 2-4.5 mm
   3 Fr. lungo 3-4.5 mm; f. ascendenti o eretti; cime 3-7-flore
    4 Internodi di 6-10 mm; fg. lesiniformi, non ristrette alla base, verdi sul bordo Sp. Scleranthus perennis
    4 Internodi di 2-4 mm; fg. lanceolate, larghe fino ad 1 mm e ristrette allabase, bianco-crostose sul bordo Sp. Scleranthus vulcanicus
   3 Fr. lungo 2-3 mm; f. in cuscinetto; cime con 7- più fi. Sp. Scleranthus burnatii
  2 Fr. lungo 4.5-6.5 mm Sp. Scleranthus marginatus
1 Sepali acuti, spesso mucronulati, strettam. membranosi sul bordo, con area centrale verde larga almeno ⅔ del totale
  5 Fr. lungo 1.2-4.5 mm
   6 Fr. lungo 3.0-4.5 mm; sepali con area centrale verde larga ⅔-¾ del totale Sp. Scleranthus annuus
   6 Fr. lungo 1.2-3.0 (-3.8) mm; sepali con margine membranoso subnullo Sp. Scleranthus polycarpos
  5 Fr. lungo 5-6 mm Sp. Scleranthus uncinatus

Autore : Linneo

Nome Italiano : Centograni

Privacy