Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Lonicera etrusca

Gen. Lonicera

Fam. Caprifoliaceae

Div. gamopetale

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. legnosi, ramosissimi all'apice talora un po' scandenti, i giovani pubescenti. Fg. basali obovate (20-35 X 40-55 mm), acute e spesso mucronate, glauche di sotto, qui e sul margine anche pubescenti; in alto lamine progres-sivam. maggiori e glabrescenti; nell'ultimo paio concresciute alla base. Brattee alla base dell'inflor. completam. concresciute (bordi paralleli), acute, complessivam. di 15 X 50 mm, infior. su un peduncolo di 15-25(60) mm; fi. poco odorosi; calice a dentelli brevi; corolla con tubo biancastro di 3 cm e labbro inf. giallo-roseo di 6 X 10 cm; stami sporgenti di 5-10 mm; bacche subsferiche (4-7 mm), rosse.

Euri-Medit.
Lig., Pen., Sic, Sard., Cors. ed Is. minori: C; It. Sett.: R.

Nota - Nell'It. Sett. può essere localmente comune (es. nel Triest.), ma solo in prossimità dei serbatoi di flora mediterranea. Così dall'Istria irradia sul Carso fino a Monfalcone, Medea, Mortegliano; lungo la costa adriat. risale in Romagna fino al Po e ricompare pr. Chioggia e Jesolo; supera il crinale dell'App. Tosco-Emil. raggiungendo il Bologn., Moden. e la valle dell'Enza pr. Parma; risale in Piem. fino alle Langhe, V. Sangone, Torinese e V. Aosta. Anticam. indicata pr. il C. Tic. a Orselina ed inselvat. pr. Bolzano.
Privacy