Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Ceratonia siliqua

Gp. Leguminosae VI

Fam. Leguminosae

Div. coripetale superovarie a fg. alternate

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Sempreverde, generalm. dioico, cespuglio o albero longevo (se coltiv.) con rami giovani grigio-rosei, striati, pruinosi. Fg. paripennate con 6-8 segm. opposti, ellittici (2-4 X 3-6 cm), portati da peduncoli ingrossati di 2-3 mm; lamina coriacea, lucida e scura di sopra, chiara di sotto. Fi. verdastri in racemi lineari; corolla nulla; stami 5; legume appiattito e ± falciforme di 2 X 10-15 cm, bruno, pendulo.

S-Medit.
Lig, Tosc, Lazio, It. Merid., Sic, Sard., Cors. e picc. Is.: R; spesso coltiv. e sub-spont. in tutta la Pen.

Osserv. - Il Carrubo caratterizza una fascia di vegetazione di impronta subtropicale adattata ad un clima più caldo di quello del Quercetum ilicis; sulle coste esso vive spesso con Pistacia lentiscus L., Myrtus communis L., Olea europaea L. ed è indubbiamente spontaneo: simile distribuzione hanno anche Chamaerops humilis L. ed Euphorbia dendroides L. (Elba, Argentario, Pianosa, Cai., Basil., Puglia, Sic. Merid., Malta, Pantelleria, Is. Pelage, Sard. e Cors. fino a Bastia). Pistacia terebinthus L. ha fg. simili, ma con profumo aromatico resinoso; in Sp. Ceratonia siliqua le fg. sono del tutto inodore.

Privacy