Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Silene vulgaris

Gen. Silene

Fam. Caryophyllaceae

Div. coripetale superovarie a fg. opposte

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. e fg. variabili. Fi. dioici o poligami, penduli su peduncoli flessuosi di 5-15 mm; calice ovoide (2 volte più lungo che largo), assai più largo dell'ovario e della stessa capsula, quindi apparentem. rigonfio attorno a questi; denti calicini lunghi ⅙ del tubo papilloso-puberuli; petali bianchi, con unghia lunga quanto il calice e lembo bianco, completam. diviso in 2 lacinie subspatolate o oblanceolate di 2-3.5 X 7-8 mm, patenti; antere e stilo lungam. exerti violacei; capsula lunga 3 volte il carpoforo.

Osserv. - Gruppo variabilissimo, i cui componenti, studiati in natura, danno l'impressione di specie del tutto indipendenti, per la costanza dei caratteri e la specializzazione ecologica; le numerose ricerche in proposito non permettono tuttavia ancora un giudizio definitivo. Alle difficoltà intrinseche del gruppo si sono aggiunte quelle causate dalla confusione nomenclaturale. Fu descritta inizialmente come Cucubalus behen L., però con il trasferimento a Silene si rese necessario un nuovo basonimo (esistendo già una Silene behen L. Sp. Silene behen), che venne dedotto dai binomi Cucubalus angustifolius Miller, Cucubalus venosus Gilib., Cucubalus inflatus Salisb., tutti illegittimi, perché superflui al momento della pubblicazione. Così Sp. Silene vulgaris viene chiamata S. angustifolia (Miller) Guss. da molti AA. italiani, S. venosa (Gilib.) Asch. da Asch. et Gr., S. infiala (Salisb.) Sm. da Hegi e S. cucubalus  Wibel da Fiori. Particolare disturbo ha recato l'uso del binomio di Guss., che in senso restrittivo si applica solo alla nostra subsp. (b), in senso allargato invece a tutta la specie collettiva. La subsp. maritima (With.) A. et D. Love, propria delle coste atlantiche d'Europa, segnalata a Venezia, va eliminata.
1 Calice lungo 10-16 mm, generalm. con nervi ben evidenti
  2 F. di 3-7 dm, eretti o ascendenti, 3-9 fiori; brattee membranose
   3 Fg. sul bordo glabre o raram. con peli sparsi
    4 F. erbaceo alla base; fg. larghe 1-4 cm, con lamina tenue
     5 Stili ingrossati all'apice; capsula globosa Sp. Silene vulgaris subsp. vulgaris
     5 Stili non ingrossati; capsula ovoide Sp. Silene vulgaris subsp. commutata
    4 F. alla base legnoso ed ingrossato; fg. larghe 0.3-1 cm, raram. più, grassette Sp. Silene vulgaris subsp. angustifolia
   3 Fg., almeno le inf., dentellato-cigliate sul bordo
    6 Fg. sul bordo con dentellatura regolare; calice con nervi violacei; stili ingrossati all'apice Sp. Silene vulgaris subsp. antelopum
    6 Fg. sul bordo cigliate e spesso dentellate; calice con nervi verdastri; scarsam. evidenti; stili non ingrossati Sp. Silene vulgaris subsp. commutata
  2 F. di 1-2 dm, striscianti alla base, generalm. 1 (2) fiori; brattee erbacee
   7 Fg. ovate con bordo largam. cartilagineo e spesso cigliato Sp. Silene vulgaris subsp. prostrata
   7 Fg. lineari-lanceolate senza bordo cartilagineo, generalm. non cigliate Sp. Silene vulgaris subsp. glareosa
1 Calice lungo 10 mm, con nervi indistinti Sp. Silene vulgaris subsp. aetnensis

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 582

Autore : (Moench) Garcke

Sinonimi : (S. inflata [Salisb.] Sm.; S. venosa [Gilib.] Àsch.; S. cucubalus Wibel)

Nome Italiano : Silene rigonfia; Bubbolini; Strigoli

Codifica numerica : 2490056

Forma biologica : H scap

Altezza : 1-7 dm

Tipo di vegetazione : Incolti, prati, ghiaia.

Privacy