Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Silene

Sp. Silene dioica

Gen. Silene

Fam. Caryophyllaceae

Div. coripetale superovarie a fg. opposte

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Pianta dioica (!). F. ascend., fragili, con pelosità patente. Fg. inf. spatolate con picciuolo di 4-6 cm e lamina ellittica di 3-4 X 6-8 cm, acute, intere; le sup. minori, sessili. Inflor. ampia; calice purpureo, fusiforme (4 X 10-15 mm) con denti acuti di 2 mm; petali con unghia di 12 mm e lembo roseo di 6 mm; capsula 10-15 mm, deiscente con 10 denti revoluti; carpoforo 2 mm.

Paleotemp.

Alpi: C; Pad., App. fino al Pollino: R; manca in Puglia, Is. ed in generale nella fascia medit.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 601

Autore : (L.) Clairv.

Sinonimi : (= Lychnis dioica L.; Melandryum dioicum Sch. et Th.; M. rubrum [Weigel] Garcke; L. svlvestris Schkuhr; M. sylvestre Roehling; L. diurna Sibth.; M. diurnum Fries)

Nome Italiano : Silene dioica

Codifica numerica : 2490106

Forma biologica : H scap

Altezza : 2-4 dm

Tipo di vegetazione : Nei coltiv., prati concimati, incolti boschivi (nitrofila).

Privacy