Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Amaranthus chlorostachys

Gen. Amaranthus

Fam. Amaranthaceae

Div. apetale

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. non ramoso o con pochi rami eretti, glabro. Fg. grandi (5-8 cm). Inflor. giallo-verdognola con spighe allungate, strette e lasse, interrotte alla base; brattee (4-5 mm) il doppio più lunghe del perianzio, angustam. lanceolate, rigide e pungenti; tepali lanceolati (2.5-3.5 mm), cuspidati; capsula romboidale-o-vata, compressa.

Neotrop.

It. Sett. e Centr., Camp., Puglia, Sic: C.

Variab. - Le brattee sono lunghe 3-4 mm, oppure anche più ed allora pungenti, in individui robusti con spighe lunghe 10-29 (-40) cm, simili a quelle di Sp. Amaranthus retroflexus; più raram. le brattee sono di appena 2-3 mm, tenui, molli, aciculari. È coltivata la var. erythrostachys (Moq.) Aellen (= A. hypochondriacus L. p.p.) con inflor. rosse o raram. gialle, che a volte si trova anche subspontanea. Ibridi Sp. Amaranthus chlorostachys X Sp. Amaranthus retroflexus sono frequenti. Recentem. indicato come A. powellii Watson.
3

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Progressivo : 386

Autore : Willd. (= A. hybridus L. p.p.)

Nome Italiano : Amaranto a spiga verde

Forma biologica : T scap

Ciclo riproduttivo : ☉ Annuale

Altezza : 8-10 dm.

Tipo di vegetazione : Ruderi, incolti.

Privacy