Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Salix retusa

Gen. Salix

Fam. Salicaceae

Div. apetale

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. ascendenti, tenaci. Fg. con picciuolo di 2-6 mm, lungam. cuneate alla base, e lamina oblanceolata (4-10x11-25 mm) larga ± ⅓ della lunghezza, rotondata o retusa all'apice. Amenti lunghi 1-2 cm, i ♀ multiflori; filamenti di 4 mm.

Orof. Europ.
Alpi, dalle Giulie alle Maritt.: C. App. Centro-Merid. sui Sibillini, Gr. Sasso, M. Petroso e Basii, al M. Arioso: RR..

Si ibrida raram. con Sp. Salix reticulata,Sp. Salix herbacea,Sp. Salix serpyllifolia (BL), Sp. Salix breviserrata (BZ), Sp. Salix glaucosericea (BZ), Sp. Salix myrsinifolia (BZ, SO), Sp. Salix glabra (BZ, BL), Sp. Salix waldsteiniana (TN, NO), Sp. Salix hastata, Sp. Salix helvetica. La forma della lamina può variare da più o meno oblanceolata a strettam. oblanceolato-spatolata. Per le differenze con Sp. Salix serpyllifolia vedi sotto.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Marche Abruzzo Basilicata

Portamento : ⏉ Cespuglio

Progressivo : 144

Autore : Linneo

Nome Italiano : Salice retuso

Codifica numerica : 1873009

Forma biologica : Ch frut

Altezza : 5-40 cm

Tipo di vegetazione : Suoli nivali umificati, generalm. acidi (ma anche su calc. con 142)

Privacy