Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Isoetes histrix

Gen. Isoetes

Fam. Isoetaceae

Div. Pteridofite

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Bulbo trilobo con squame (fillopodi) terminate da 3 denti, i laterali generalm. > centrale; fg. lineari (0.5-1 X 50-250 mm) con stomi e fasci fibrosi. Sporangio interam. coperto dal velum.

Steno - Medit.-Atl.
Coste del Tirreno dal Pisano al Circeo, Puglia (Brindisi), Sic, Sard., Cors., Elba, Capraia, Ponza, Maddalena, Caprera, Malta: R.

Variab. - Il tipo della specie, con fillopodi numerosi e persistenti, addensati attorno al bulbo che così raggiunge lo spessore di 3 cm e più, è noto da noi solo per la Cors.; nella Pen. ed Is., prevalgono popolazioni con pochi fillopodi, formanti una guaina sottile attorno al bulbo che è poco ingrossato (diam. 10-15, raram. 8-20 mm), corrispondenti alla var. desquamata A. Braun. I fillopodi hanno denti laterali talora ridotti ad 1 mm, talora allungati (10 mm e più).

Diffusione:

Italia Toscana Lazio Puglia Sicilia Sardegna

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 16

Autore : Bory

Nome Italiano : Calamaria istrice

Codifica numerica : 9905011

Forma biologica : G bulb

Altezza : 5-10 cm.

Tipo di vegetazione : Stagni effimeri (silice).

Privacy