Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Saxifraga

Gp. Plantago lanceolata

Gen. Plantago

Fam. Plantaginaceae

Div. gamopetale

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Tre specie molto somiglianti fra loro, ma ben distinte come ecologia; caratteri comuni sono le fg. lanceolato-lineari, intere o quasi e gli scapi allungati, generalm. striato-scanalati.

Le specie Sp. Plantago lanceolata-Sp. Plantago argentea risultano molto simili e sono state spesso considerate come un'unica specie: in realtà i caratteri distintivi soho costanti e non vi è dubbio che le tre vadano distinte a livello specifico. Anche l'ecologia è diversa: Sp. Plantago altissima e Sp. Plantago argentea vivono nella vegetazione naturale, mentre una posizione secondaria ha Sp. Plantago lanceolata, sempre sinantropica. È dubbio se le tre specie formino un complesso poliploide: Sp. Plantago lanceolata e Sp. Plantago altissima son diploidi (2n = 12), mentre Sp. Plantago argentea è esaploide (2n = 72).
1 Radice principale divisa in rd. secondarie sottili, ± capillari e contorte Sp. Plantago lanceolata
1 Rd. secondarie grosse (fino a 1 mm) e diritte, ± parallele
  2 Rz. orizzontale; fg. glabre; scapo solcato; brattee 6-7 mm Sp. Plantago altissima
  2 Rz. verticale o obliquo; fg. argenteo-sericee; scapo con solchi poco profondi solo in alto; brattee 3.5-5 mm Sp. Plantago argentea
Cerca su Wikipedia Acta plantorum Dryades

Immagini dal web

Privacy