Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Saxifraga

Sp. Plantago serpentina

Gen. Plantago

Fam. Plantaginaceae

Div. gamopetale

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Rd. legnosa. Fg. strettam. lineari, larghe 1-2(3) mm, lunghe 7-12 cm, interissime o eccezionalm. con 1-2 dentelli laterali, glabre o sparsam. pubescenti, ma non regolarm. cigliate sul bordo; nervatura centr. ben evidente; guaine brune, membranose, largam. triangolari (7-8 X 6-7 mm). Scapi ascendenti; spiga cilindrica, 4-8 cm; brattee lanceolato-acuminate 3-3.5 mm; corolla con lobi di 1.2 X 2.0-2.2 mm; antere 2.5-2.7 mm.

Orof. S-Europ.
Alpi, dalla V. Adige (verso E fino a Bressanone, V d'Ega, V. di Fassa, Flemme e Valsugana) alla Lig. e senza interruzioni sull'App. Sett. fino al Parmig., Romagna e Marche Sett.: C; Abr. sul Sirente.

Confus. - Con Sp. Plantago holosteum (cfr.).

L'attributo «serpentina» non deriva dall'ofìolite (o serpentino), ma dall'aspetto strisciante della radice, che può somigliare ad un serpente.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Marche Abruzzo

Progressivo : 3592

Autore : All.

Nome Italiano : Piantaggine strisciante

Codifica numerica : 8116037

Forma biologica : H ros

Altezza : 10-30 cm

Tipo di vegetazione : Prati aridi montani, pendii sassosi, rupi, su calc. e silice (non esclusiva del serpentino!).

Privacy