Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Saxifraga

Gen. Plantago

Fam. Plantaginaceae

Div. gamopetale

Cla. Dicotiledoni

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Bibl: Béguinot A., N. Giorn. Bot.Ital. n.s. 18: 320-353 (1911); Pilger R., Das Pflanzenreich 102(1937).

CHIAVE RIGOROSA
Le sp. del gen. Plantago in moltissimi casi si distinguono con sicurezza solo mediante caratteri di difficile osservazione: ne diamo qui sotto un'esposizione sintetica, che permette l'individuazione di gruppi di sp. fra loro omogenee a questo riguardo.
Fg. a disposizione spiralata, tutte basali; scapi fior, senza fg.
 Semi con la faccia interna (ilare) piana
  Corolla interam. glabra.................................... Sp. Plantago major Sp. Plantago cornuti Sp. Plantago media
  Corolla con tubo peloso e lobi glabri
   Sepali dorsali con carena acuta e alata ............... Sp. Plantago coronopus Sp. Plantago cupani Sp. Plantago macrorrhiza Sp. Plantago crassifolia Sp. Plantago serraria
   Sepali dorsali carenati, ma non alati ................... Sp. Plantago maritima Sp. Plantago alpina Sp. Plantago holosteum Sp. Plantago subulata
 Semi con la faccia interna concava (quindi ± a barchetta)
  Sepali anteriori saldati fra loro..........................  Sp. Plantago lanceolata Sp. Plantago altissima Sp. Plantago argentea Sp. Plantago lagopus
  Sepali tutti liberi................................................ Sp. Plantago atrata Sp. Plantago fuscescens Sp. Plantago amplexicaulis Sp. Plantago bellardi Sp. Plantago albicans
Fg. opposte; f. fogliosi.......................................... Sp. Plantago indica Sp. Plantago psyllium Sp. Plantago cynops

CHIAVE EMPIRICA

Per il riconoscimento delle specie in base a caratteri facilmente osservabili.
1 Fg. tutte in rosetta basale
  2 Fg. ovate o ellittiche, con lamina 1.2-2.5(4) volte più lunga che larga
   3 Spighe interrotte alla base; stami con filam. superanti la corolla di 2-2.5 mm; fg. con picciuolo ben sviluppato e distinto dalla lamina
    4 Brattea lunga ⅔-¾ dei sepali; semi 6-30; fg. persistenti tutto l'anno, ± appressate al suolo, generalm. con picciuolo < lamina Sp. Plantago major
    4 Brattea lunga ⅓-½ dei sepali; semi 4; fg. scomparse in inverno, erette, generalm. con picciuolo > lamina Sp. Plantago cornuti
   3 Spighe densissime fino alla base; filam. superanti la corolla di 4-8 mm; semi (2-4) lunghi 2 mm; fg. progressivam. ristrette alla base, con picciuolo nullo o appena accennato Sp. Plantago media
  2 Fg. più strette, lanceolate o lineari
   5 Fg. carnose, circa tanto spesse che larghe Sp. Plantago crassifolia
   5 Fg. piane
    6 Fg. con dentatura profonda ovv. laciniate
     7 Fg. con lamina ± lineare e lacinie a loro volta dentate ovv. con denti irregolari; tubo corallino 2-2.5 mm Gp. Plantago coronopus
     7 Fg. con lamina lanceolata e 7-12 denti a sega per lato; corolla con tubo di 4 mm; semi 2-3 Sp. Plantago serraria
    6 Fg. con bordo intero (raram. con denti deboli e indistinti; oppure denti solo in fg. singole, come stato individuale o mostruosità)
     8 Fg. larghe 1-5 mm; semi con faccia interna piana
      9 Piante annue, erbacee Gp. Plantago coronopus
      9 Piante perenni, legnose alla base
       10 Fg. larghe 1-5 mm, glabre, con bordo liscio (raram. con 1-2 dentelli irregolari)
        11 Fg. con base allargata in una guaina membranosa triangolare (7-10 X 6-13 mm) e lamina lunga 4-12 cm, progressivam. assottigliata fino all'apice
         12 Fg. larghe (le maggiori) 4-5 mm; brattea ovata, con ciglia brevissime sul margine Sp. Plantago maritima
         12 Fg. larghe 1-3 mm; brattea lanceolata, cigliata sul margine Sp. Plantago serpentina
        11 Fg. senza guaina evidente e con lamina di 2-6(10) cm, con bordi paralleli fino quasi all'apice Sp. Plantago alpina
       10 Fg. larghe 1-1.5(3) mm, irsute, con bordo setoloso per fitte ciglia eretto-patenti (talora solo le giovani)
        13 Fg. formanti rosette brevi (inserite tutte ± alla medesima altezza); lamina lunga 2.5-15 cm Sp. Plantago holosteum
        13 Fg. in rosette allungate, persistenti anche dopo morte, così da formare brevi rami suffruticosi, fogliosi su 2-4 cm di lungh lamina 2.5-4(11) cm Sp. Plantago subulata
     8 Fg. più larghe (3-30 e fino a 80 mm); semi con faccia interna concava e ± a barchetta
      14 Perenni
       15 Spiga densa e compatta; corolla con lobi larghi 0.7-1.5 mm; fg. glabre o con peli sparsi
        16 F. striato-scanalati, almeno nella metà inf.; spiga ovale o cilindrica; brattee lanceolate a ovali; sepali ant. saldati fra loro (quindi 3 sepali, uno dei quali bifido) Gp. Plantago lanceolata
        16 F. senza scanalature; spiga ovale o subsferica; brattee subrotonde o reniformi; sepali liberi (quindi 4 sepali distinti)
         17 Fg. glabre o pubescenti sul margine; antere 1.5-2.5 mm Sp. Plantago atrata
         17 Fg. villose sulle facce; antere 3-3.5 mm Sp. Plantago fuscescens
       15 Fi. all'antesi distanziati alla base della spiga; corolla con lobi 1.8-2.5 mm; fg. con lanosità fioccosa bianca Sp. Plantago albicans
      14 Annue
       18 Brattee inf., lanceolate 3-4 mm; sepali anteriori saldati fra loro; antere con appendice breve ( ¼ della loggia), acute Sp. Plantago lagopus
       18 Brattee inf. lesiniformi 6-8 mm; sepali ant. liberi; antere con appendice lunga quanto la loggia, appiattita Sp. Plantago bellardi
1 Fg. distanziate formanti f. fogliosi
  19 Fg. a disposizione spiralata
   20 Fg. larghe 3-15 mm, spiralate
    21 Annua; spiga breve (1-4 cm), densa Sp. Plantago amplexicaulis
    21 Perenne; spiga 10-20 cm, con fi. inf. distanziati Sp. Plantago albicans
   20 Fg. larghe 1-1.5(3) mm, riunite in rami suffruticosi densam. fogliosi Sp. Plantago subulata
  19 Fg. opposte
   22 Annua; f. erbaceo, eretto
    23 Brattee dimorfe: quelle alla base della spiga prolungate in un mucrone di 6-12 mm, le altre oblanceolate Sp. Plantago indica
    23 Brattee inf. e sup. poco differenti, tutte acute di 4-8 mm Sp. Plantago psyllium
   22 Perenne; f. legnosi contorti Sp. Plantago cynops

Autore : Linneo

Nome Italiano : Piantaggine

Privacy