Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Platanthera bifolia

Gen. Platanthera

Gp. Orchidaceae Gruppo II

Fam. Orchidacee

Cla. Monocotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Bulbi interi; f. eretto, striato. Fg. dimorfe, le basali 2, subopposte, oblanceola-to-spatolate (2-3 X 8-12 cm, raram. 7X20 cm), arrotondate all'apice, con 13-15 nervi; fg. cauline strettam. lanceolate (4-6 X 15-25 mm), acute, pro-gressivam. ridotte. Inflor. allungata con 15-25 fi. spaziati; brattee strettam. triangolari 3X12 mm; ovario 12-15 mm incurvato a semicerchio; tepali esterni patenti, lanceolati (7-9 mm), gli interni eretti, più stretti; labello lineare, intero (1.5-2 X 12 mm), pendente; sperone sottile, progressivam. appuntito (25-30 mm); fi. profumati bianchi, talora il labello un po' verdognolo alla base.

Nota - Sp. Platanthera bifolia è frequente soprattutto nei boschi di aghifoglie, Sp. Platanthera chlorantha invece in quelli di latifoglie, e con un substrato spesso ricco in calcare, però la distinzione non è netta; le due specie sono facilmente ibridabili tra loro.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 5577

Autore : (L.) Rchb.

Nome Italiano : Platantera comune

Codifica numerica : 1410001

Forma biologica : G bulb

Altezza : 25-50 cm

Tipo di vegetazione : Boschi, arbusteti, prati.

Privacy