Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Veronica beccabunga

Gen. Veronica

Fam. Scrophulariaceae

Cla. parassite

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Getti prostrati, striscianti, fortem. ramificati; f. fior, cilindrici, generalm. rosso-purpurei, alti 1-2 dm. Fg. tutte brevem. picciuolate, verde-scure, un po' carnose; lamina ovale a oblunga, 1-2 X 2-4 cm, dentellata o seghettata, ottusa all'apice. Racemi brevi, 10-20flori, glabri; peduncoli patenti ± ad angolo retto, non superanti la brattea; corolla (diam. 5-8 mm) blu intenso o celeste; capsula subsferica (2-4 mm), debolm. compressa; stilo 1.5-2 mm; semi 0.6 mm.

Eurasiat.
In tutto il terr.; It. Sen.: C; nel resto R. Dubbia per la Cors.

Nota - Le fg. hanno sapore gradevolm. amaro e sono talora consumate come verdura. Tutta la pianta, comprese le inflor. è sempre del tutto glabra. Sp. Veronica beccabunga non forma ibridi con le specie del gruppo di Veronica anagallis-aquatica; si distingue da queste per l'habitus ± decisam. strisciante e le fg. carnose, che alla base risultano contratte in breve picciuolo.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 3447

Autore : Linneo

Nome Italiano : Veronica beccabunga; Erba grassa

Codifica numerica : 7579036

Forma biologica : H rept

Altezza : 2-6 dm

Tipo di vegetazione : Fossi con acqua corrente, sorgenti, ambienti soleggiati umidi per infiltrazioni o sorgive.

Privacy