Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Veronica scutellata

Gen. Veronica

Fam. Scrophulariaceae

Cla. parassite

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Rz. sottile, stoloniforme, strisciante; f. fior, deboli, ascendenti, spesso sinuosi; getto vegetativo apicale perennante e continuante l'accrescimento; pianta completane glabra o raram. con pubescen-za ghiandolare. Fg. sessili, spesso colorate di rosso-bruno, strettam. lineari a lineari-lanceolate (2-5 X 20-70 mm), acute, intere o con deboli dentelli spaziati (questi molto piccoli, patenti o rivolti all'indietro). Racemi alterni, 5-25 fiori, deboli; peduncoli fior, sottili, patenti o riflessi, alla frutt. spesso incurvati, lunghi 3-7 volte le brattee, che sono strettam. lineari; calice con 4 lacinie ellittiche; corolla (diam. 5-6 mm) bianca o azzurro-chiara con vene più scure; capsula arrotondata (5-6 X 4-5 mm), lunga circa il doppio del calice, glabra o con sparsi peli ghiandolari, con insenatura profonda ad angolo retto; stilo 1.5-3 mm.

Circumbor.
Alpi ed App. fino alla Sila: R, nella Pad. quasi ovunque scomparsa.

Nota - Qualora si volessero inquadrare le piante pubescenti in una varietà a se stante, il nome valido sarebbe var. pilosa Vahl.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Basilicata Calabria

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 3439

Autore : Linneo

Nome Italiano : Veronica delle paludi

Codifica numerica : 7579035

Forma biologica : H scap

Altezza : 1-6 dm.

Tipo di vegetazione : Fossi, torrenti, sponde, torbiere (acidof).

Privacy