Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Verbascum blattaria

Gen. Verbascum

Div. gamopetale

Cla. Dicotiledoni

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. angoloso, con sparsi peli ghiandolari biancastri nella metà sup., glabro in basso. Fg. glabre, le basali spatolate, subsessili o con picciuolo di 2-3 cm e lamina lanceolata di 1-3 X 4-6(-10) cm; fg. cauline sessili, lineari-lanceolate (1-2 X 4-8 cm), seghettate, semiabbraccianti, non decorrenti. Inflor. ramosa; brattee triangolari 3-6 X 7-12(-20) mm; peduncoli 6-10 mm, alla frutt. fino a 20 mm; calice (4-)5-8 mm; corolla gialla, violetta alla base, diam. 20-30 mm; stami dimorfi con filam. rivestiti di peli violaceo-bianchi; stilo 10 mm con stimma obovoide; capsula subsferica (5-8 mm).

Paleotemp. divenuto Cosmop.
In tutto il terr.: C.

Variab.
- Il margine fogliare è sempre ± dentato: nelle fg. basali i denti sono gene-ralm. profondi e si aggiungono ad una lobatura irregolare (fino a ⅓ della lamina) ed allora le fg. hanno l'aspetto di quelle di Senecio jacobaea; oppure possono essere semplicem. seghettate, a volte anche con soli denti ottusi. Anche le brattee (almeno le inf.) sono generalm. seghettate.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Progressivo : 3337

Autore : Linneo

Nome Italiano : Verbasco polline

Codifica numerica : 7460005

Forma biologica : H bienn

Ciclo riproduttivo : ⚇ Biennale

Altezza : 4-7(-12) dm

Tipo di vegetazione : Incolti, siepi, ruderi.

Privacy