Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Saxifraga

Sp. Scrophularia vernalis

Fam. Scrophulariaceae

Cla. parassite

Cla. Dicotiledoni

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. eretto, striato, con pelosità crespa. Fg. inf. con picciuolo di 6-8 cm e lamina ovata (5-8 X 6-9 cm), grossam. dentata. Calice 4-5 mm, quasi completam. diviso in lacinie lineari, verdi (senza margine membranoso bianco); corolla gialla (5-8 mm), con tubo a botticella e 5 dentelli eguali fra loro; capsula piriforme 6 mm.

Europ.-Caucas.
Alpi, dal Goriz. alla Lig., App. Centr. e Merid., Sic. sulle Madonie: R; anche pr. Trieste (S. Canziano, in terr. jugoslavo), C. Euganei, Tosc, nel Casentino, Vallombrosa e M. Amiata: RR.

Nota - Sulle Alpi distribuzione molto frammentata: Carso Sloveno pr. Trieste, Carnia (R), comune sulle Prealpi dal Trevis. al Bergam., ricompare sulle A. Cozie e Maritt.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia

Tipo di vegetazione : Boschi umidi di latifoglie.

Altezza : 5-12 cm

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Forma biologica : H scap

Codifica numerica : 7505001

Nome Italiano : Scrofularia gialla

Autore : Linneo

Progressivo : 3341

Privacy