Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Saxifraga

Sp. Chaerophyllum hirsutum subsp. hirsutum

Sp. Chaerophyllum hirsutum

Gen. Chaerophyllum

Gp. VI (Fi. bianchi; fg. segm. larghi meno di 2 mm)

Fam. Umbelliferae
Div. coripetale inferovarie
Cla. Dicotiledoni
Fg. basali con picciuolo 10-12 cm e lamina di 10-12 X 9-11 cm; ombrelle laterali alterne.

Alpi, dalle Carn. alle Mariti: C (quasi ovunque il tipo più diffuso); App. dalla Lig. al Pollino: R.

Variab. - Pianta irsuta per robusti peli setolosi: così si presenta di regola sulle Alpi e molto raram. sull'App. Sett. (Savonese, M. Beigna, App. Modenese). Popolazioni glabre sono segnalate sulle Alpi (Carnia, Cadore, C. Tic. e Comasco) come assai rare come var. glabrum (Lam.) Briq. (incl. Ch. umbrosum Jordan, Ch. hirs. var. calabricum Auct. Fl. Alp. non Guss., var. pseudocalabricum Thell), di modesto rango tassonomico. Maggior valore ha la var. calabricum (Guss.) Paoletti (= Ch. calabricum Guss.), che è pure glabra e distribuita sull'arco appenninico dall'Emilia alla Sila (App. Tosco-Emil., A. Apuane, Amiata, App. Umbro-Marchig., Simbruini, Abr., Camp, a Ravello, Basil., a S. Severino, Potenza, M. Foj, Pignola, Abriola, Volturino, Pollino, Sila) e si distingue per il carpoforo diviso fino a metà e le fg. a segm. ovali, poco divisi, con l'aspetto di Sp. Chaerophyllum aromaticum. L'identificazione di questa razza con le popolazioni alpine glabre pare secondo Thellung non giustificata.

Confus. - Con Sp. Anthriscus sylvestris e Sp. Myrrhis odorata, che possono vivere nelle immediate vicinanze. Però nelle popolazioni delle Alpi Sp. Chaerophyllum hirsutum ha picciuoli, f., petali e raggi dell'ombrella con peli sparsi, fg. basali di sopra opache ed ingiallite all'incrocio dei nervi, di sotto abbondantem. pelose, involucretto alla frutt. persistente, con brattee lunghe 5-10 mm; in Sp. Anthriscus sylvestris picciuoli, f., petali e raggi sono generalm. glabri, le fg. basali sono di sopra lucide e verde-scuro, sopra e sotto completam. glabre salvo una serie di brevi setole sul margine, l'involucretto alla frutt. è generalm. scomparso, ovv. con brattee di 2-3 mm. Sp. Myrrhis odorata infine si distingue per i raggi dell'ombrella con fitti peli crespi di 0.1-0.3 mm (in Sp. Chaerophyllum hirsutum raggi con peli sparsi, distanziati, brevi e robusti). Altri caratteri distintivi si ottengono dai fr. maturi: Sp. Anthriscus sylvestris presenta fr. verde-scuri nella metà inf., nella metà sup. con una fascia chiara (spesso ± aranciata) ed all'apice nuovam. scuri e più profondam. solcati; Sp. Chaerophyllum hirsutum ha invece fr. su tutta la lunghezza di color verde-chiaro e con solchi egualm. sviluppati.

Sinonimi : (= Ch. hirsutum L. s.s.; Ch. cicutaria Vill.)

Privacy