Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Saxifraga

Sp. Cicuta virosa

Gp. VII (Fg. larghi più di 2 mm)

Fam. Umbelliferae

Div. coripetale inferovarie

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Pianta con odore aromatico dolciastro, fortem. velenosa. F. alla base ingrossato in un bulbo (diam. 2-6 cm) fusiforme, concamerato; radici verticillate ai nodi inf. Fg. basali (2-3 dm), 2-3 pennatosette con segm. lanceolato-lineari (5-15 X 50-90 mm), dentati. Ombrelle a 15-25 raggi; brattee mancanti; bratteole 6-8, lineari, alla fine ripiegate verso il basso; petali bianchi (1 mm); fr. globoso (1.5-1.75 X 1.75 - 2 mm).

Euras.-temp.
Pad. dal Trevis. al Bergam., Trent. e Tirolo Merid.: RR.

Nota - Sul problema della Cicuta e delle altre Ombrellifere velenose cfr. Conium. Sp. Cicuta virosa, un tempo abbastanza frequente (anche perché coltivata come pianta medicinale) è oggi ormai molto rara, in quanto l'uso ne è abbandonato ed ovunque le è stato sottratto l'habitat naturale a causa di bonifiche, canalizzazioni ed inquinamenti. È segnalata per Chioggia alla Ca' Bianca ed i Colli Euganei (in entrambe le località certo estinta), Trent. a Pinè ed al Laghestel di Nogarè, Tirolo Merid. ad Anterselva, Laas, Gargazon, Vipiteno/Sterzing, Sigmundsk-ron Vili e Salorno, ed in Lomb. nel Bresc. (ubi?) e Bergam. a Fopenico.

Diffusione:

Italia Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 2544

Autore : Linneo

Nome Italiano : Cicuta acquatica

Codifica numerica : 6011001

Forma biologica : H scap

Altezza : 5-15 dm

Tipo di vegetazione : Paludi, fossi.

Privacy