Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Saxifraga

Sp. Thapsia garganica

Gp. III (Fr. appiattito)

Fam. Umbelliferae

Div. coripetale inferovarie

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Rz. ingrossato (1 cm e più); f. eretto, glabro, glaucescente, in alto ramoso. Fg. basali allungate (10-20 cm), ripetutam. divise in segm. opposti, questi 2 pennatosetti, con divisioni d'ultimo ordine lineari, revolute sul margine, dunque apparentem. di 1.5-4 X 35-60 mm; lamina di sotto più chiara e con sparse setole molli; fg. sup. ridotte alla guaina. Ombrelle 15-30 raggi senza involucro; petali gialli (1 mm); fr. dapprima fusiforme (2 X 9 mm) quindi fino a 15 X 25 mm, dei quali la parte centrale (5 X 19 mm) contiene il seme, mentre il resto è dato da 2 ali cartilagineo-argentine, ondulate, larghe fino a 4-5 mm.

S-Medit.
It. Merid. (verso N fino al Garg. ed Avell), Sic, Sard. e piccole Is. vicine: C: stazioni isolate sulla costa tirrena (Argentario, Montalto di Castro), Ponza ed Arcip. Tosc. all'Elba e Pianosa.

Variab. - La nostra descrizione si riferisce al tipo più diffuso nel Garg.; però i segm. fogliari possono esser larghi fino a 10 mm, la glaucescenza più o meno costante, le ali ± sviluppate; tipi tomentoso-irti sui picciuoli fogliari sono descritti come var. messanensis Guss.

Diffusione:

Italia Toscana Lazio Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 2605

Autore : Linneo

Nome Italiano : Firrastrina comune

Codifica numerica : 6137003

Forma biologica : H scap

Altezza : 4-12 dm

Tipo di vegetazione : Pascoli aridi.

Privacy