Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Saxifraga

Sp. Helianthemum nummularium

Gen. Helianthemum

Fam. Cistaceae

Div. coripetale superovarie a fg. alternate

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. legnosi alla base ispidi e rugosi; rami ascendenti. Fg. tutte stipolate, con lamine ellittiche o lanceolate, le maggiori di 20-35 mm; picciuolo di 2-4 mm; stipole di 1(2) X 6-10 mm. Cime 4-7flore, ± unilaterali; peduncoli incurvati; sepali est. lineari, lunghi la metà degli interni, ovato-acuminati; petali spatolati a cuoriformi; capsula 6-9 mm, ricurva.

Europeo-Caucas.
In tutto il terr.: C,però manca nella Pad. e nelle altre piane alluvionali.

Gruppo problematico, perché tutti i caratteri qui sotto utilizzati tendono a sfumare nelle aree di contatto fra le varie subsp. Una determinazione si può dare solo in base a raccolte abbondanti: singoli individui possono però fare eccezione e presentarsi come inclassificabili. Tutto il gruppo attende una revisione esauriente.

Nota - Nell'It. di NE le subsp. appaiono ben segregate, anche come ecologia, e cioè la subsp. (a) sulle sabbie calc., del litorale (Scabiosetum), la subsp. (c) nei prati aridi a Bromus erectus, la subsp. (g) in alta montagna su dolomia nel Seslerio-Semperviretum e la subsp. (b) allo stesso livello ma su lave quasi prive di calcare nei pendii a Festuca nigricans. In queste zone sono esclusivi i tipi a petali gialli. Il problema è più complesso attorno alle Alpi Maritt., che probabilm. rappresentano il massimo centro di differenziazione di questo gruppo, per l'instabilità dei caratteri riguardanti la pelosità ed il colore dei petali.
1 Fi. grandi (cioè sepali interni lunghi 7-10 mm, petali lunghi 10-18 mm, bocciuoli ± arrotondati all'apice)
  2 Fg. con pochi peli sul bordo e nervomed., glabre o quasi nel resto Sp. Helianthemum nummularium subsp. glabrum
  2 Fg. abbondantem. pelose sulle due facce
   3 Fg. di sotto verde-grigiastre Sp. Helianthemum nummularium subsp. grandiflorum
   3 Fg. di sotto grigio-biancastre Sp. Helianthemum nummularium subsp. tomentosum
1 Fi. minori (cioè sepali interni lunghi 5-8 mm, petali lunghi 7-12 mm, bocciuoli ± appuntiti all'apice)
  4 Fg. con pochi peli sul bordo e nervo med., glabre o quasi nel resto Sp. Helianthemum nummularium subsp. semiglabrum
  4 Fg. abbontantem. pelose sulle due facce
   5 Fg. di sotto verde-grigiastre Sp. Helianthemum nummularium subsp. obscurum
   5 Fg. di sotto grigio-biancastre
    6 Petali rosei Sp. Helianthemum nummularium subsp. berterianum
    6 Petali gialli, raram. sbiancati Sp. Helianthemum nummularium subsp. nummularium

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Portamento : ⏉ Cespuglio

Progressivo : 2301

Autore : (L.) Miller

Sinonimi : ( = H. chamaecistus Miller; H. vulgare Gaertner)

Nome Italiano : Eliantemo maggiore

Codifica numerica : 5245009

Forma biologica : Ch suffr

Altezza : 2-4 dm

Tipo di vegetazione : Prati aridi, sabbie, rupi (calc).

Privacy