Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Saxifraga

Sp. Malva cretica

Gen. Malva

Fam. Malvaceae

Div. coripetale superovarie a fg. alternate

Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. eretti, ispidi con peli patenti. Fg. inf. con lamina subrotonda (diam. 5-8 mm), le sup. progressivam. divise in 3(5) lobi acuti. Fi. isolati, su peduncoli > fg.; segm. dell'epicalice lineari, raggianti, lunghi il doppio dei sepali; petali roseo-violetti; mericarpi glabri, con minuti solchi trasversi.

Steno-Medit.
Lig, Pen. (verso N fino al Garg., Perugia ed Argentario), Sic. e Sard: R.

Variab. - I petali sono lunghi 1 cm, cioè circa quanto i sepali; sui monti delPIt. Merid. è diffusa la var. montana Lacaita con petali lunghi 1.5-2 cm, cioè circa 1.5 volte i sepali. Si confonde con Sp. Althaea hirsuta.

Diffusione:

Italia Liguria Toscana Lazio Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Progressivo : 2196

Autore : Cav.

Sinonimi : Malva cretese

Codifica numerica : 4992004

Forma biologica : T scap

Ciclo riproduttivo : ☉ Annuale

Altezza : 1-4 dm

Tipo di vegetazione : Incolti aridi

Privacy