Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Dahlia variabilis

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Tuberi sotterranei fusiformi; f. eretti, ramosi. Fg. pennate, opposte. Capolini (diam. 6-12 cm e più) dapprima penduli, all'antesi generalm. patenti, formati da molte serie di fi. ligulati generalm. sterili e pochi fi. centrali tubulosi ermafroditi; acheni appiattiti; pappo assente.

Nordamer.
Usi - Originaria del Messico, la Dalia è coltivata da noi dall'inizio del sec. XIX (fu introdotta dal Cavanilles e da A. von Humboldt); oggi ne esistono numerosissime cultivar, derivanti anche da altre sp. americane; i capolini possono assumere infinite forme e gradazioni di colore (escluso l'azzurro!).

Dahl A. († 1787), discepolo di Linneo.

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 3910/V

Autore : (Willd.) Desf.

Nome Italiano : Dalia; Georgina

Codifica numerica : 9228001

Forma biologica : G bulb

Altezza : 3-25 dm

Tipo di vegetazione : Coltiv. per ornam., però incapace di naturalizzarsi.

Privacy