Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Oglifa minima

Gen. Oglifa

Gp. I

Fam. Compositeae

Div. gamopetale
Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Simile a Sp. Oglifa arvensis, ma pelosità appressata, meno densa; fg. grigiastre; involucro piramidale (3-3.5 mm), con 5 angoli acuti; squame interne acuminato-mucronate.

Centro-Europ. - Sudsiber.
Colli prealpini, dalla Valsugana ad Ivrea, Cuneese, Langhe, Lig., Emilia, It. Centr. (esci. Abr.), Cai, Sard., Cors.: R; anche sui C. Euganei e pr. Trieste, ma in terr. jugoslavo.

Variab. - Le piante della Cal. (Sila) avrebbero dimensioni maggiori e sono state descritte come var. australis Fiori, però sembrano rientrare nella variab. normale di Sp. Oglifa minima.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Calabria Sardegna

Progressivo : 3854

Autore : (Sm.) Rchb.

Sinonimi : (= Filago min. Pers.)

Nome Italiano : Bambagia minima

Codifica numerica : 8969903

Forma biologica : T scap

Ciclo riproduttivo : ☉ Annuale

Altezza : 2.5-15(-25) cm

Tipo di vegetazione : Campi, incolti, sentieri (pref. silice).

Privacy