Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Bellium bellidioides

Gen. Bellium

Gp. II

Fam. Compositeae

Div. gamopetale
Cla. Dicotiledoni
Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
Piante glabre-scente, generalm. stolonifera. Fg. grassette, spatolate, larghe 3-10 mm, rapidam. ristrette in un lungo picciuolo. Scapi gracili rossastri; capolini 8-15 mm; squame 10-14, lanceolate, irsute, scariose al margine e rossastre sul dorso; ligule più lunghe dell'involucro; acheni villosi con setole scabre e un anello di squame scariose, erose al margine.

Steno-Medit. - Occid.
Sard. e Cors.: R.

Nota - B. nivale Req. del M. Rotondo e M. Coscione in Cors. è pianta fantomatica: nell'erbario Fiorentino non ne esistono campioni autentici del Requien, ma solo exsiccata del Soleirol (citati dal Requien) ed altri posteriori provenienti dal locus classicus, comunque tutti riferibili a Sp. Bellis bernardi. Bertoloni e Rouy, che avevano potuto esaminare materiale del Requien, non accettano questa specie; del resto anche la diagnosi del Requien è insoddisfacente, perché tutti i caratteri differenziali riportati rientrano nella variabilità di Sp. Bellium bellidioides, salvo la presenza di acheni glabri, che andrebbe ulteriorm. verificata. E dunque verosimile che con questo nome siano state indicate piante riferibili a Sp. Bellis bernardi o anche individui nani di Sp. Bellium bellidioides. Anche l'autonomia specifica di B. corsicum Simon (Bauhinia 6/2: 279-284, 1978) indicato per Bastelica, M. Renoso etc. deve essere verificata.

Diffusione:

Italia Sardegna

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Progressivo : 3842

Autore : Linneo

Nome Italiano : Pratolina spatolata

Codifica numerica : 8890001

Forma biologica : H ros

Altezza : 3-15 cm

Tipo di vegetazione : Pascoli, rocce e rupi, spesso in luoghi freschi.

Privacy