Fork me on GitHub
Ricerca avanzata Taxa presenti Osservazioni botaniche
Taxa più rappresentati: Graminaceae Trifolium Euphorbia Campanula

Sp. Dactylis glomerata

Gen. Dactylis

Fam. Graminaceae

Cla. Monocotiledoni

Registrati per condividere una segnalazione di questa pianta
F. ascendenti o eretti, alla base compresse-bitaglienti. Fg. con lamina larga (4)6-8 mm, verde-erbacea; ligula tronca ow. ottusa (2 mm). Pannocchia con 1-2 rami basali distanziati, eretto-patenti, nudi su 1-4 cm; sp.tte 3-4flore (7 mm); glume 3-3.5 mm, generalm. violacee, l'inf. lnervia, la sup. 3nervia; legumi 5 mm; antere violette 2 mm.

Paleotemp.
In tutto il terr.: It. Sett. e regione appenninica: CC; nell'area medit.: R.

Nota - Complesso poliploide, per il quale sono note popolazioni con 2n = 14, 28, 42 oppure con altri numeri intermedi irregolari; i tetraploidi con 2n = 28 prevalgono. Si ammette in generale un'origine ibrida dall'incrocio tra Sp. Dactylis hispanica e Sp. Dactylis polygama (entrambe diploidi con 2n = 14), oppure tra Sp. Dactylis polygama e D. woronowii Ovczinn. dell'Iran. Oppure potrebbe trattarsi di autopoliploidia. Questo può spiegare l'elevata variab. morfologica per quanto riguarda i caratteri della pelosità, dimensioni delle fg. ed organi fiorali, aspetto della pannocchia. Nella situazione attuale Sp. Dactylis glomerata è specie sinantropica, quasi completam. legata all'insediam. umano e alle aree coltivate; negli ambienti naturali essa è per lo più sostituita da Sp. Dactylis hispanica e Sp. Dactylis polygama. Nelle zone di contatto sono frequenti popolazioni di aspetto intermedio, forse dovuti a introgressione.
Le tre specie risultano nettamente distinte come ecologia:
  • Sp. Dactylis hispanica - in generale solo negli aspetti di degradazione delle leccete stenomediterranee, quindi nelle macchie, garighe e rupi, sempre in ambiente caldo e arido;
  • Sp. Dactylis glomerata - specie sinantropica, soprattutto nei prati regolarmente falciati e concimati;
  • Sp. Dactylis polygama - soprattutto nei boschi di Quercus petraea, talora anche in faggete subacide. Tuttavia questo vale solo quando si verificano le più tipiche condizioni di crescita, infatti Sp. Dactylis glomerata, evidentemente più vitale, tende spesso ad invadere gli spazi ecologici delle altre due specie.

Diffusione:

Italia Piemonte Valle d'Aosta/Vallée d'Aoste Lombardia Trentino-Alto Adige/Südtirol Veneto Friuli-Venezia Giulia Liguria Emilia Romagna Toscana Umbria Marche Lazio Abruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna

Tipo di vegetazione : Prati falciatili, incolti, siepi, spesso anche coltiv. come foraggio.

Altezza : 5-13 dm

Portamento : ↓ Pianta perenne erbacea

Forma biologica : H caesp

Codifica numerica : 0372001

Nome Italiano : Erba mazzolina comune

Autore : Linneo

Progressivo : 4863

Privacy